Passa ai contenuti principali

Una rosa per amica: il blog di una fata coraggiosa che vive per la lettura


Una rosa per amica: il blog di una fata coraggiosa che vive per la lettura 


In questo mondo dove tutto ci sembra artefatto e dove l'incertezza regna sovrana, conoscere le storie di coloro che non si arrendono e investono nei propri sogni è l'unica medicina che ci aiuta a credere in un futuro migliore. La fata coraggiosa che vi presento questa settimana vive per la lettura e ha trasformato questa passione nel blog Una rosa per amica.

La fata coraggiosa dietro al brillante blog Una rosa per amica è Elena, una ragazza della porta accanto che ama leggere libri, scattare foto, fare shopping e stare con i suoi genitori e i suoi fratelli e sorelle, che le insegnano il vero significato di amare condividendo. Mentre le fashion blogger seguono i trend del momento e hanno a portata di mano l' outfit giusto al momento giusto, l'armadio di Elena è pieno di libri che aumentano settimana dopo settimana. È così che si è accesa la lampadina di creare uno spazio virtuale, soprattutto su Instagram, dove condividere l'amore per i libri e mettersi alla prova con la fotografia:


    «Circa quattro anni fa ho scoperto Instagram, che è tuttora il mio social preferito. Vedevo foto stupende e mi continuavo a chiedere se fossi mai stata in grado di scattarne di simili. Piano piano ho iniziato a pubblicare qualche mio scatto e da lì è stato tutto un turbinio di eventi. La pagina iniziava a crescere e la mia passione con lei. Qualche mese più tardi ho aperto il blog e ho iniziato a scrivere le recensioni dei romanzi che più mi piacevano».


Parola chiave: amare ciò che si fa

Più vado avanti con questa rubrica e più mi innamoro delle fate coraggiose che sto conoscendo. A mio avviso, sono un grande esempio di che cosa significa per le donne investire su se stesse e credere nei propri obiettivi fino alla fine. Elena, infatti, sostiene che è la passione il motore che tiene accesa la voglia di curare quotidianamente il suo blog, anche sacrificando i giorni di riposo:


    «Amo ciò che faccio e finché mi renderà orgogliosa di farlo ci metterò l'anima. Ci dedico tutto il tempo che posso. Lavorando a tempo pieno e approfittando dei weekend e delle serate tranquille per scrivere e leggere»
Le copertine dei primi due romanzi pubblicati da Elena.


Una chiacchierata tra amiche 

Una rosa per amica è un blog che si presenta sotto la veste di uno spazio virtuale in grado di ricreare la stessa atmosfera che si vive durante una chiacchierata tra amiche. Molte, infatti, sono utenti che ogni giorno commentano i post di Elena per chiedere consigli o per condividere novità letterarie.
Basta aprire il profilo instagram o la home di questo spazio virtuale per provare un'improvvisa sensazione di leggerezza e bellezza in compagnia di un nuovo libro. Sono certa che se Elena non avesse avuto l'intuizione di realizzare il blog Una rosa per amica, avrebbe seguito l'istinto fondando un gruppo di lettura o un'associazione femminile, pur di condividere la sua passione con chi come lei preferisce vivere la vita attraverso le pagine dei romanzi della letteratura rosa.


Il regno di Una rosa per amica, un'accogliente cameretta ispirata al mondo della lettura. 
Da notare le lettere decorative appese sulla parete. 
Non vi fanno pensare a una versione rivisitata della parete di lettere della serie tv Stranger things?

Anche se la letteratura femminile è il topic principale, ogni tanto, i post di Una rosa per amica si trasformano in quelli di una fashion blogger che sfoggia gli ultimi acquisti, le ultime tendenze per avere unghie perfette e i  punti di vista in fatto di abbinamenti. Da chi condivide questo genere di contenuti ci si aspetta una particolare attenzione per la vanità e per gli apprezzamenti sotto forma di like e di cuoricini e, invece, non ci crederete, Elena mi ha detto:

    «La vanità è un concetto a me sconosciuto. Fino a qualche mese fa non usavo nemmeno il mio vero nome e non mi mostravo mai in volto. Volevo che al centro di tutto ci fosse il blog con i suoi contenuti, non me. Ne sono convinta anche ora. Semplicemente ho deciso di vivere tutto pienamente».



Il mondo dovrebbe essere pieno di donne intraprendenti, di fate coraggiose pronte a mettersi in gioco ogni volta che si sente il desiderio di fare qualcosa. Siamo in una società che ci impone accontentarci di quel che ci passa il convento, ma ciò non vuol dire smettere di credere in se stesse e giocare tutte le carte per provare a costruirsi il futuro da zero con le proprie mani. A tal riguardo, Elena sostiene che:

    «Una fata coraggiosa é una donna che non smette di sognare mai, nemmeno quando diventa grande, nemmeno se qualcuno le mette i bastoni tra le ruote. Anzi, se potessi fare un incantesimo vorrei donare a tutti speranza. Credo che sia il sentimento che rende subito il cuore più leggero».



Un viaggio mentale carico di ottimismo

Tra pigiami con fantasie a quadri che sanno di Natale, orsacchiotti che rendono accattivanti le foto di Una rosa per amica, concludo questo post con il viaggio mentale di Elena:

    «Viaggiare con la mente significa non porre mai limiti all'immaginazione. Immaginarsi in scenari futuri, sognare la vita che verrà e sperare nel meglio e in ciò che ci rende vivi».


Voi vi sentite delle fate coraggiose o dei timidi leoni? Fatemi sapere che cosa ne pensate e, chissà, la protagonista di uno dei prossimi post della rubrica Fate coraggiose potrebbe essere una di voi!













Google+ Badge

Post popolari in questo blog