Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2016

Diario di una colazione. 100 anni di incredibili donne

Ogni volta che aprono gli occhi, parlano con uno specchio che racconta la loro storia, fatta di aneddoti che nessuno mai ha vissuto. Quando tutto sembra perso, trovano sempre una soluzione. Sono donne e sanno sempre trovare un modo per voltare pagina. Diario di una colazione

Pizza

《Piatto per pomodoro passionale. Pensiero pazzo e penetrante per portare più pizza》


Cari naviganti e cari prosumer, 
parliamoci chiaro. C'è chi come me la mangerebbe anche a colazione e chi la considera sacra almeno un giorno a settimana. Di che cosa sto parlando? Di sua maestà la  pizza naturalmente! Le sue origini sono molto antiche e questo già si sapeva. Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando la pizza è diventata la regina della cucina napoletana, in occasione di alcuni assaggi con i quali il pizzaiolo Antonio Testa omaggiò la tavola del re Ferdinando I di Borbone. Sono certa che tutti conoscono anche la storia di un pizzaiolo che ha invece offerto alla regina Margherita, in visita a Napoli, la famosa pizza che ha poi preso il suo nome condita con pomodoro, basilico, mozzarella.
Pochi sono a conoscenza del fatto che, secondo alcuni esperti di storia della cucina, già gli Etruschi deliziavano il loro palato con un cibo molto simile alla pizza. Quanti invece sanno spiegare p…

Odore di buono alle 13,18: racconto pubblicato su Letture da Metropolitana

Cari naviganti e cari prosumers,

vi segnalo qui "Odore di buono alle 13,18". Un mio racconto pubblicato dalla redazione di Letture da metropolitana.








Le parole del gusto

Prezzemolino ogni minestra

Penne rigate alle mandorle: amore a prima vista

Cari naviganti e cari prosumer,
in questo post condivido con voi una ricetta che ho ideato per provare a cucinare un piatto alternativo, ma gustoso e non pesante: le penne rigate alle mandorle.





Tempo di preparazione: 20 minuti

Facilità:  alta

Ingredienti:

Mandorle sgusciate con o senza buccia a seconda delle vostre preferenze

Penne rigate (per la quantità regolatevi in base al numero di persone)

Olio extra vergine d'oliva

Acqua

Pancetta tagliata a cubetti

Aglio

Vino bianco

Parmigiano grattugiato

Sale

Mozzarella o provola

Una foglia di basilico


Strumenti:

Una padella

Una pentola per bollire le penne rigate

Un tritatutto

Mestolo e cucchiaio di legno



Procedimento: 

Versare due cucchiai di olio extravergine d'oliva nella padella e aggiungere l'aglio tagliato a pezzettini e la pancetta e soffriggere a fuoco lento per qualche minuto.



Nel frattempo, tritate leggermente le mandorle, facendo in modo di non farle trasformare in polvere. Togliete l'aglio dalla padella e, lontano dal …

Google+ Badge